Il cast del Blog "I miei sogni tra le pagine"

Una breve presentazione delle ragazze che scrivono su questo Blog regalando a tutti i lettori tempo, passione ed impegno.

Da parte mia un grosso grazie a tutte!

Stefania, laureata in filosofia, filosoficamente cerca di prendere la vita e quanto di buono o meno le offre. Drogata di libri, ama leggere in qualsiasi ritaglio di tempo e ovunque, soprattutto fantasy e romance. Ma non è la sua sola passione: dopo 8 anni di pianoforte strimpella la tastiera per divertimento (e per pochi intimi che si prestano al supplizio). Adora i Queen ed i Led Zeppelin e vorrebbe essere nata negli anni Sessanta. Il suo film preferito, tanto che ha imparato a memoria le battute di alcune scene, è Intervista con il vampiro di Neil Jordan. Adora il freddo e l'inverno ed è "allergica" al caldo ed al sole, che la innervosiscono parecchio. Adora gli animali e soprattutto la sua Tiny, una tartaruga da terra di 10 anni. 

Amarilli73
«A sedici anni ero una femminista arrabbiata e volevo rivoluzionare il mondo del fantasy con i miei romanzi. Poi l’università, il continuo studio e la carriera mi avevano ricollocato in un soporifero tran-tran quotidiano, finché la vita mi ha tenuto qualche mese sospesa….sul baratro, e mi ha dato una vera scossa energizzante. Ho capito che davvero ogni singolo minuto di esistenza è di valore incalcolabile: ho riacciuffato l’amore della mia vita (che ormai girava con un cartello al neon per farsi notare…), in cinque anni ho fatto tre deliziosi demonietti, ho ricominciato a scrivere, e mi sono ripromessa di dedicarmi a tutte le mie passioni.
Attualmente mi divido tra la mia (adorata) professione e la (altrettanto adorata) faticosissima attività di mamma, viaggio molto, leggo in quantità industriale….
Perché il mio nickname Amarilli? Semplicemente perché, da quando andavo al liceo, la prima Egloga di Virgilio mi è rimasta nel cuore: “…tu, o Titiro, calmissimo nell'ombra, fai risuonare nelle selve ombrose con la sua eco il nome di Amarilli”.
La mia massima personale: “Vita, si uti scias, longa est”(La vità è lunga, se la sai usare) – Seneca.»

Ambra, lettrice accanita dalla più tenera età. Ama un po' tutti i generi, soprattutto avventura, storici, gialli e fantasy, insomma: basta che siano racconti coinvolgenti ed emozionanti. Oltre ai libri, da qualche anno è stata risucchiata nel mondo dei cavalli. Assolutamente contraria allo sfruttamento di questo nobile animale per fini agonistici, è alla continua ricerca di un rapporto di rispetto reciproco e condivisione di momenti stupendi in mezzo alla natura. Cresciuta con due nonne, una triestina e l'altra bolognese, è un'accanita sostenitrice del mangiare bene e, soprattutto, in compagnia. Ama organizzare momenti conviviali, in cui poter rifocillare gli amici con gustosi piatti rigorosamente preparati in casa. Il suo motto è "Carpe Diem. Vivi fino in fondo la vita, cercando sempre qualsiasi cosa bella ti possa dare".

Ledra
Sono "librivora": se potessi mangerei libri tutto il giorno, tanto non fanno ingrassare. Amo le storie d'amore sia reali che cartacee e mi piace pensare che il bene vinca sempre. Per questo le scrivo e le leggo con grande passione. Sono incuriosita anche da tutto il mondo invisibile e costantemente alla ricerca di esperienze che illuminino la mia vita.

Luce
Sognatrice ad occhi aperti, blogger da strapazzo e avvocato folle. Da lettrice compulsiva e cultrice di wishlist infinite e umanamente impossibili, amo rifugiarmi nelle librerie e nutrirmi delle parole scritte, per vivere così in varie epoche e diversi mondi. Sono una spulciatrice incallita di scaffali, alla continua ricerca di qualche perla nascosta. Riesco a fiutare un buon libro anche a metri di distanza. Continuo ad accatastare pile di libri un po’ ovunque, alla disperata ricerca di spazi in cui stiparli tutti. Adoro la pioggia, lo smalto rosso, i tacchi e considero il caffè una divinità. Qualcuno dice che sono logorroica ma non lo lascio nemmeno parlare. Su di me? Il cielo stellato.
Blog personale: http://www.spaginando.net/

Alexandra
Nata molti anni fa a Rio de Janeiro, all’età di 24 anni Alexandra Maio si è trasferita in Provincia di Como, dove tutt’ora risiede circondata dal verde del Parco della Brughiera Briantea. Gestisce con il compagno la loro birreria storica, dove cura la parte gastronomica. Ama scrivere, leggere, curare le piante e Barolo, un cocker nero un po' nevrotico. Vorrebbe avere più tempo libero per dipingere, imparare a suonare il pianoforte e praticare Tai Chi Chuan. Nella prossima vita farà di nuovo la scrittrice. Ha pubblicato con Delos Digital il racconto erotico “Non andare via”, il romance “Lascia che il vento ti pettini i capelli” e "La verità non esiste", un romanzo surreale dove per la prima volta affronta un tema dove l’amore fa solo da contorno. È stata seconda classificata al concorso “Elit Italian Talents” di HarperCollins – con il mistery romance “Il battito del tempo”. Con Butterfly Edizioni ha pubblicato "Amore a seconda (s)vista, una commedia romantica degli equivoci. E' uscito da poco il suo primo self, "Dolce Vendetta", un racconto Regency anacronistico.

Buona permanenza!

20 commenti:

  1. Stefy sei in ottima compagnia :-)

    @Stefy, ancora poco, l'estate ormai sta finendo.
    @Simona, come te amo leggere sotto le coperte.
    @Amarilli Complimenti nel riuscire a fare tutto
    @Chiara. Amo Alice e i gatti
    @Emanuela. Vedo tantissimi telefilm
    @Annachiara. Smalti ed orecchini una passione da sempre.

    E' un piacere conoscervi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Micia! Evviva! Non vedo l'ora arrivi l'autunno!

      Elimina
  2. Grazie mille Micia! anche se virtualmente, anche per me è un piacere conoscerti! ;)

    RispondiElimina
  3. Grazie Micia!

    E alle altre ragazze dico: sono felice di conoscervi e di condividere questo spazio grazie a Stefania.
    Se mi mandate i nick per Anobii, Goodreads,ecc. mi piacerebbe seguirvi come amiche, follower, ecc.
    Baci

    RispondiElimina
  4. Anche per me è un piacere conoscervi! :) E mi piacerebbe molto scambiarci i link delle rispettive librerie virtuali;
    @Stefania: possiamo farlo nei commenti a questo post?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sì! Chi vuole, e chi le ha può scambiarle pure in questo post. :-)

      Elimina
  5. il mio nick in anobii è miwa (con il disegno della stellina)
    :-)

    RispondiElimina
  6. Io sono Anjaste su anobii. Su Goodreads sono Ste80 e su zazie sono Stefaniaanja. Su facebook sono Stefania Anja e su twitter Anjaste. :-)

    RispondiElimina
  7. felice di conoscervi collaboratrici e "colleghe" :D

    RispondiElimina
  8. Io su anobii sono Annachì, vi ho aggiunte agli amici! :)

    RispondiElimina
  9. Io su Anobii son Amarilli73 - adesso vado ad aggiungervi agli amici.

    RispondiElimina
  10. Felice di conoscervi tutte! E' un piacere collaborare a questo blog con voi :)

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Ciao ragazze! felice di conoscervi, anche se virtualmente, e collaborare con voi!

    RispondiElimina
  13. cit.
    "Buona permanenza a tutte!"

    Pensa quanti lettori hai perso solo per quella frase ^_^
    Scherzo...

    Jan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In verità era un augurio da parte mia, che sono l'admin del Blog, alle ragazze che collaborano con me... ^^
      Ma visto che può essere fraintesa, modifico ;)

      Elimina
    2. Tranquilla, lascia pure com'è... anche se è destinato più alle ragazze, non sono uno che si fissa con cose simili... anzi, è proprio la cosa che non sopporto - ossia rendere tutto unisex, neutro ecc...

      Era uno scherzo.
      Ciao,
      Jan

      Elimina
  14. Risposte
    1. Buona permanenza Viola! Felice di averti nel gruppo!

      Elimina

Powered by Blogger.