Pensieri e Riflessioni su "Doppio velo" di S.M. May

Autore: S.M. May
Titolo: DOPPIO VELO (Lara Haralds – The Strange Matchmaker #4)
Pagine: 190
Genere: M/M – F/M
Editore: Self-published
Uscita: 4 dicembre 2015
Formato: epub, mobi, pdf – cartaceo (su Amazon)
Prezzo: 1,99 €
Dove acquistarlo: Amazon – Kobo – AllRomanceEbooks – Mondadori Store - La Feltrinelli

Sinossi - Finalmente il gran giorno è arrivato: Lara Haralds sta per convolare a giuste nozze con il suo fidanzato, il sexy-stagionato Kean Morgan senior, trasformandosi così da squattrinata editor e scrittrice emergente a signora della buona società, con un ricco bouquet di carte di credito e un uomo innamorato a sua disposizione. E’ il sogno di una vita che si avvera.
Peccato però che anche il suo figliastro Kean junior e il compagno, Nathan Cleni, abbiano avuto la stessa idea, e che una cerimonia a quattro cominci a risultare parecchio complessa da organizzare.
Senza contare che l’incedere nella navata centrale della chiesa potrebbe incontrare continui ostacoli: dai membri di un gruppo politico oscurantista a un padre della sposa molto protettivo, passando per un chirurgo abbronzato che colleziona auto da corsa e che ha messo gli occhi su un certo meccanico, sino a uno spregiudicato industriale svizzero che ha deciso di dare la scalata alla Morgan Pharmaceuticals e, forse, anche al cuore del giovane manager che siede nel consiglio d’amministrazione.
Ci sarà tempo, spazio e coraggio per arrivare a questo sospirato doppio matrimonio?
Una storia eroticamente ironica, tra complotti familiari e intrighi aziendali, dove ancora una volta Lara dovrà utilizzare tutta la sua formidabile esperienza tattica per guidare l’amore, il suo e quello degli altri, in tutte le giuste direzioni.

Il mio pensiero:
Già sapevate che io adoro questa autrice, sia dal punto di vista lavorativo che da quello umano. È una donna che ammiro e stimo molto, ma credetemi, avrei assegnato cinque stelle a "Doppio velo" comunque, anche se l'autore fosse stato anonimo.
PERCHE' È BELLO, BELLO, BELLO VERAMENTE.

Penso infatti che questo romanzo, che presenta ancora due storie parallele - una storia M/M e una F/M - sia, per il momento, a mio avviso, il più bello di questa serie.
Trovo che tutti i protagonisti abbiano mantenuto al meglio il loro stile e le loro peculiarità già emerse nei precedenti capitoli, così che tornare a leggere di loro è stato quasi come essere tornati a riabbracciare degli amici veri in c.a.r.n.e ed ossa di cui si sentiva nostalgia.
Ho avuto proprio la sensazione che fossero più veri e più reali. Tutti molto ben caratterizzati. Ormai ho un'idea bella chiara in mente di loro (e non mi riferisco solo all'aspetto fisico). Vogliamo parlare del Professor Foreman? Anche se stavolta il racconto non ruota attorno a lui, il suo ruolo sarà fondamentale per la concatenazione degli eventi. Il suo modo di fare da "primadonna" lo rende davvero unico. Fa sorridere, senz'altro, potrebbe anche irritare, ma io lo adoro! Con queste pagine sono pure riuscita a dare un timbro alla sua voce ed un volto per quella chioma selvaggia: lo vedo proprio come Daniel Pierce di Perception, interpretato da Eric McCormack.

Il professor Foreman scosse la chioma selvaggia, i meravigliosi occhi blu dilatati per la stizza.  
«Femmine» sibilò prima di seguirlo, «non mi stancherò mai di ripeterlo. Creature oscure e inaffidabili.»

E Lara? Beh... o la ami o la odi. Io la amo. Testarda, una calamita per le situazioni imbarazzanti, ma dolce fino al midollo. Grazie alla sua capacità di cacciarsi sempre nei guai rende alcune situazioni davvero esilaranti.
Se non ci fosse, andrebbe inventata.

Che dire poi dello stile dell'autrice? Io noto che dietro ogni suo romanzo, rosa M/M o rosa F/M che sia, si legge anche un certo studio che l'autrice ha effettuato per curare i dettagli della trama. Insomma, se parla di fusione di aziende ne parla con tutti i dettagli del caso e con cognizione d'argomento.

Solo due parole sulla trama e su come sia riuscita a creare suspense fin dalle prime righe: il romanzo si apre infatti con una Lara piangente (con un abito un pochino appariscente) e con l'acconciatura sfatta sul sedile di un taxi. Ci fa presumere sia successo qualcosa di scioccante durante uno dei matrimoni più attesi. O forse durante due...
Pagine dopo veniamo a conoscenza che i due Kean Morgan, senior e junior, hanno deciso di convolare a nozze nello stesso giorno. Da qui partirà il conto alla rovescia che ci porterà al tanto atteso evento, non senza imprevisti e contrattempi ma soprattutto con scene d'amore impagabili.

L'ho adorato dall'inizio alla fine. Lo consiglio assolutamente senza riserve. E ovviamente attendo ancora i nostri amici con un altro "episodio" indimenticabile come questo.
Stefania

2 commenti:

  1. Lara Haralds è una forza della natura. Bellissima questa serie, io leggerò questo ultimo libro nelle vacanze

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi raccomando, Chiara, poi facci sapere!!!

      Elimina

Powered by Blogger.