PENSIERI E RIFLESSIONI SU “L’EROE DIMENTICATO” DI SUZANNE BROCKMANN

Titolo: L' eroe dimenticato
Autore: Suzanne Brockmann 
Traduttore: Miccoli L.
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
ISBN: 8865084723
ISBN-13: 9788865084724
Pagine: 471

Trama - Tom Paoletti, tenente della marina americana, è in congedo dopo una missione in cui ha riportato un grave trauma cranico. Rientrato nella sua città, s'imbatte in un terrorista a cui dà la caccia da anni, ma i suoi superiori sono convinti si tratti solo di una delle allucinazioni che lo colpiscono ultimamente. Sospettando un attentato in occasione di un'importante cerimonia cittadina, Tom decide di mettere in piedi una squadra antiterrorismo, reclutando alcuni dei suoi sottoufficiali più leali e due burberi veterani della Seconda guerra mondiale. Come se non bastasse, la dottoressa Kelly Ashton, il suo primo amore, è determinata a dimostrargli che non è più la 'ragazza della porta accanto' cui ha spezzato il cuore anni prima. Anche se nella sua determinazione c'è la stessa irresistibile dolcezza di sempre... 

Il primo volume della serie "Troubleshooters", un romance in cui storie d'amore, amicizia e lealtà si intrecciano a un thriller carico di suspense. 

Il pensiero di Amarilli73

Finalmente sono riuscita a leggere il primo volume di una serie (TROUBLESHOOTERS, letteralmente i Risolvi-guai) di cui sentivo parlare da tempo, e in termini pieni di entusiasmo, ma che mi rifiutavo di “sondare” perché non volevo cominciare dagli episodi centrali (in effetti, sinora qui da noi la serie è stata tradotta e pubblicata in modo disordinato, con i volumi 8, 9, 10 e senza garanzie di continuità). Ora sembrerebbe in atto un cambio di rotta, con l’intenzione di ripartire da capo; dico “sembrerebbe” perché è noto quanto sia doloroso il tema “serie interrotte” nel panorama editoriale italiano…

Senza dubbio questo capitolo iniziale mi ha lasciato una buona impressione. Conoscevo già lo stile veloce e frizzante della Brokmann, ma qui ho trovato un livello superiore rispetto alla media per cura dei personaggi, intreccio e capacità di emozionare.

Tom Paoletti.
Stasera.
Oh, mio Dio.

L’autrice ha scelto di incentrare la sua saga su un’unità di forze speciali SEAL (stiamo parlando del 2000, quindi non è l’ultima ad arrivare), seguendo i vari componenti e le loro avventure. L’aspetto che più ho gradito è che non si parte con il solito macho solo muscoli che fa cadere la bella ai suoi piedi, ma con il capo dell’unità che è stato coinvolto in un pauroso incidente in missione, e se ne ritorna al paese d’origine per trascorrere la convalescenza e superare gli spiacevoli effetti collaterali che ancora lo affliggono, tra cui emicranie, vertigini e crisi di paranoia che lo portano a distorcere la realtà. 

Tom Paoletti si presenta dunque come un ragazzone problematico, bello sì, ma non nella sua forma migliore, e, soprattutto, con una sanità mentale a rischio, visto che al suo arrivo all’aeroporto crede di vedere proprio uno dei suoi nemici più terribili, il terrorista internazionale noto come il Mercante. Naturalmente nessuno gli crede, ma i suoi guai non sono finiti qui, perché a casa Tom ritrova la sua problematica famiglia e i problematici vicini di casa, gli Ashton (tra cui la ragazza che ha sempre voluto avere e non avere, e che ancora occupa i suoi sogni). 

Kelly ferire Tom? Quello sì che sarebbe stato un bel colpo di scena nella vecchia e triste storia degli amori finiti male. Ma comunque, sì, era possibile. Perché no? 
Dopotutto, Kelly era una Ashton, e gli Ashton erano famosi per il loro cuore di pietra.

Tuttavia, e questo è un altro elemento che ho apprezzato, il perno del romanzo non gira intorno ad un’unica e inevitabile storia d’amore, bensì a tre diverse storie, tutte ben delineate, una molto fisica (con amplessi negli armadi, tra cappotti e naftalina!), una più delicata e una più struggente e perduta nel passato. Il tutto condito con un approfondimento dei vari personaggi (anche quelli secondari – io ho personalmente adorato David e Mallory e il loro approccio un po’ impacciato) e con un tocco di spionaggio, specie nell’ultima parte, che non guasta.

Non il solito plot totalmente rosa, insomma, ma una storia completa, con il giusto mix di passione, tenerezza e adrenalina, per una serie che consiglio e che continuerò certamente a leggere (sperando in tempi rapidi di pubblicazione).

«Non puoi scegliere chi amare, Kelly, però puoi perdere l’occasione di amare. Perché mai qualcuno dovrebbe voler perdere quest’occasione?»

Eccovi la serie (sono stati evidenziati in volumi già editi in Italia):

1) L’Eroe dimenticato;
2) The Defiant Hero;
3) Over the Edge;
4) Out of Control;
5) Into the Night;
6) Gone too Far;
7) Flashpoint;
8) Ad alto rischio (Fanucci, 2008);
9) Passione contro il tempo (Leggereditore, 2011);
10) Nel cuore della Tormenta (Fanucci, 2008); 
11) Force of Nature;
12) All throught the Night; 
13) Into the Fire;
14) Dark of Night; 
15) Hot Pursuit; 
16) Breaking the Rules; 
16.5) Headed for Trouble;
Racconto collegato: WHEN TONY MET ADAM;
Racconto collegato: BEGINNINGS AND ENDS.
Amarilli73

2 commenti:

  1. Ho il libro ma non l'ho ancora letto, aspettavo qualche opinione, mi hai decisamente incuriosita, lo leggerò presto, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! Vedrai che ne sarai soddisfatta :)

      Elimina

Powered by Blogger.